Nba e Halloween: un binomio meravigliosamente spaventoso

Nba e Halloween: un binomio meravigliosamente spaventoso

Costumi, trucchi, coreografie e travestimenti di alcuni tra i protagonisti NBA nella serata di Halloween appena trascorsa.

Commenta per primo!

PREMESSA…

Non serve una approfondita o sconfinata conoscenza della cultura nazional popolare americana – e anglosassone per estensione – per rendersi conto di quanto la ricorrenza del 31 ottobre, quella che da molti anni a questa parte è comunemente nota anche in Italia con il nome di “Halloween”, sia fortemente sentita e celebrata, in particolare nella stato a stelle e strisce, da persone di tutte le età, dal “Trick or treat” dei più piccini fino ai più grandi.

A volte, infatti, basta anche un semplice giro sui social, Twitter o Instagram che sia, per accorgersene.

Gli elementi caratterizzanti della serata in questione, come ormai tutti sanno, sono essenzialmente due: i costumi e la paura, meglio ancora se combinati insieme. Dato che però può risultare complicato assumere le sembianze di Joakim Noah che tira un libero(che terrore!), o di Enes Kanter e DeMarcus Cousins mentre difendono duro in post basso contro i rispettivi avversari(come fai ad assumerne le sembianze? Qualcuno li ha mai visti?), i protagonisti della lega più famosa del mondo si sono dovuti arrangiare in qualche modo.

Qui abbiamo raccolto i migliori travestimenti della serata.

Buon divertimento!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy