LeBron: “Irving MVP? Perché no…”

LeBron: “Irving MVP? Perché no…”

Il numero 23 dei Cavs, tra i candidati alla vittoria del titolo di MVP, ha ricordato di non sottovalutare la candidatura del compagni di squadra: “non vedo perché Irving non possa essere l’MVP di quest’anno”

kyrie irving lebron james

La regular season è appena iniziata e già si parla di chi è il favorito per la conquista del titolo di MVP. In molti danno Russel Westbrook e James Harden favoriti, con Steph Curry, LeBron James e Kevin Durant subito dopo. Lo strepitoso inizio di stagione del Re ha fatto salire le sue quotazioni, ma lo stesso LeBron ha fatto il nome di quello che potrebbe essere un candidato (quasi) a sorpresa:

Kyrie Irving MVP della lega? Perché no… Ha l’abilità di condurre la squadra, di mettere in ritmo i suoi compagni, di sapersi creare i suoi punti da solo. Inoltre, continueremo a migliorare come squadra, saremo lì in alto in classifica, quindi non vedo perché Kyrie non possa essere l’MVP di quest’anno.”

James apprezza molto le qualità del compagno di squadra, e giustamente non fa nulla per nasconderlo:

Credo che il limite per Kyrie sia il cielo. Ha solamente 24 anni, può ancora migliorare tantissimo. Kyrie non ha punti deboli, fino adesso è stato fantastico.”

Una pesante investitura per il numero 2 dei Cavs era già arrivata lo scorso mese da coach Tyronn Lue, il quale disse che “Irving, come Kobe, non ha alcun punto di debolezza nel gioco offensivo”.

In queste prime tre gare di regular season, Irving sta viaggiando alla media di 25 punti realizzati con il 46% dal campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy