Metta World Peace e i fantasmi nell’hotel a OKC

Metta World Peace e i fantasmi nell’hotel a OKC

Episodio che ha del grottesco quello riportato da Metta World Peace durante il pernottamento ad Oklahoma City

Quella che ci aspetta è la notte di Halloween, protagonista della vicenda che vi riportiamo è Metta World Peace. Basterebbero questi due elementi a far dubitare sulla fondatezza di un episodio che ha del grottesco.

Durante il pernottamento di due notti ad Oklahoma City allo Skirvin Hilton Hotel, Metta, al secolo Ron Artest, avrebbe raccontato di essere stato toccato in maniera “inappropriata” da un fantasma. A riportare la “notizia” la giornalista Tania Ganguli del Los Angeles Time su Twitter:

Metta World Peace said a ghost touched him inappropriately at the famously haunted Skirvin Hotel, where the Lakers stayed the past 2 nights.”

A seguito della segnalazione due compagni di squadra, Lou Williams e Larry Nance Jr avrebbero dormito altrove.

Tania Ganguli sempre su Twitter:

“Lou Williams and Larry Nance Jr., uninterested in risking ghost encounters, stayed elsewhere.”

La struttura era già stata segnalata in passato per fenomeni inusuali. In un’occasione ad esempio, i  New York Knicks avevano  dato colpa di una sconfitta ai rumori sinistri e fastidiosi di fantasmi, percepiti la notte antecedente la partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy