K.J. McDaniels: “Sono contento del mio ruolo ai Rockets”

K.J. McDaniels: “Sono contento del mio ruolo ai Rockets”

McDaniels si è detto entusiasta delle responsabilità affidategli da coach D’Antoni.

Commenta per primo!
K. J. McDaniels

L’era Mike D’Antoni sulla panchina degli Houston Rockets è appena iniziata – record di 1 partita vinta e 1 partita persa – e, tra i vari cambiamenti rispetto alla gestione precedente, si può notare anche l’aumento del minutaggio nei confronti dell’esterno K.J. McDaniels.

Lo scorso anno McDaniels è stato utilizzato con il contagocce, dato che è sceso in campo in 37 occasioni giocando appena 6,4 minuti di media. In questa prima parte di regular season, invece, l’ex-Philadelphia 76ers si sta rivelando come uno degli uomini più produttivi in uscita dalla panchina dei Rockets. Il giocatore sta ripagando la fiducia di D’Antoni con medie di 10 punti, 1,5 rimbalzi e 1 palla recuperata a gara in appena 17 minuti di utilizzo, tirando con un ottimo 75% dal campo.

K.J. McDaniels, intervistato dallo Houston Chronicle, ha dichiarato di essere davvero felice del suo nuovo ruolo all’interno della squadra:

E’ un ottimo momento per me. Sto giocando un buon numero di minuti e sto dimostrando di poter dare una mano alla squadra uscendo dalla panchina. I miei compagni hanno fiducia in me e coach Mike D’Antoni mi sta dando delle responsabilità che prima non avevo. Mike, sapendo che la squadra è piena zeppa di giocatori di talento che sanno fare canestro, mi chiede di portare energia e dinamismo nella second-unit, e io cerco di eseguire le sue richieste sfruttando l’atletismo e la fisicità, ovvero le mie due migliori caratteristiche. Sono contento di ciò che sto dando in campo e voglio continuare così. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy