Gara da record per Westbrook versione MVP. Vince Cleveland contro i Raptors, Golden State ok

Gara da record per Westbrook versione MVP. Vince Cleveland contro i Raptors, Golden State ok

Westbrook con la tripla doppia da 51 punti; Davis bissa e ne mette altri 45; Harden con un’altra prestazione totale a tutto tondo: chi vuol essere MVP?

NON PARLEREMO DI…

8 le gare della notte.

Non parleremo nelle prossime schede di Lakers-Jazz, gara vinta dalla squadra dello Utah per 96 a 89 grazie ai 23 punti realizzati da George Hill, il miglior marcatore del match (non avrei davvero mai pensato che “George Hill” e “miglior marcatore” potessero andare nella stessa frase). I losangelini possono tenersi ben stretti il loro record dal 50% di vittorie: daje!

Non parlermo di Charlotte, che batte Miami all’esordio stagionale in casa per 97-91. Di quel tabellino a noi interessa una singola line: Marco Belinelli, 12 punti, 2 assist, 1 rimbalzo e 1 stoppata in 28 minuti. Quello che serve, soprattutto quando a fine gara a scattare è il contatore vicino la W e non la L.

Non parleremo dei Pacers, battuti a sorpresa dai Nets per 103 a 94, vittoria orchestrata da uno Jeremy Lin da 21 punti e 9 assist e un Brook Lopez da 25 punti e 5 rimbalzi. Lopez + Jeremy. Anzi, Brook + Lin (si, ok, la battuta l’avevate già sentita, passiamo oltre…).

Non parleremo di Detroit che vince contro Orlando per 108 a 82, grazie ai 20 rimbalzi e 12 punti di Andre Drummond (con lui ha molto più senso scrivere prima le carambole e poi i canestri).

E di cosa cavolo parlerai allora? Beh, di tutto il resto…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy