Westbrook, parla il fan dal doppio dito medio: “Mi ha detto ciccione del ca**o!”

Westbrook, parla il fan dal doppio dito medio: “Mi ha detto ciccione del ca**o!”

Dopo il colorito siparietto tra Russell Westbrook e il tifoso dei Sixers, cominciano ad uscire le prime indiscrezioni sul motivo di tale reazione, a quanto pare provocata da una frase del giocatore dei Thunder.

westbrook

Alla prima partita stagionale degli Oklahoma City Thunder contro i Philadelphia 76ers (vinta da Westbrook e compagni per 103 a 97) abbiamo assistito ad un episodio che si candida già da ora ad essere “momento cult” della stagione 2016-2017: il confronto tra RW0 e un passionale tifoso dei Sixers.

Dopo un canestro con fallo di Westbrook proprio sotto gli occhi di tale tifoso, quest’ultimo non ha resistito ed è esploso in una colorita contestazione accompagnata da  un doppio dito medio: un gesto che pur avendo provocato l’ilarità dei tifosi (presenti e non), gli ha procurato l’espulsione dall’Arena.

Il fan in questione si chiama Richard Harkaway, dottore e comico part-time in quel di Philadelphia ed ha rilasciato queste brevi dichiarazioni a Jonathan Tannenwald e Sam Wood di Philly.com:

“Come comico part-time so che spesso le mie parole e le mie azioni sono inappropriate. In questa specifica situazione, dopo essere stato provocato da Russell Westbrook in merito al mio essere sovrappeso, le mie azioni di risposta sono state chiaramente non giustificabili e mi sento imbarazzato. Chiedo scusa nella maniera più sincera ai miei compagni e fan dei Sixers, ai miei colleghi e pazienti e al Signor Westbrook per il mio comportamento”.

Secondo un’altra dichiarazione di Mr. Harkaway, Westbrook lo avrebbe infatti apostrofato con un diretto “Mettiti a sedere, ciccione del ca**o” e ciò avrebbe indotto la reazione da doppio dito medio che vi riportiamo qua sotto, assieme all’eventuale frase pronunciata da Westbrook; in ogni caso la faccenda tra i due litiganti sembra essersi definitivamente chiusa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy