Seguici su

Primo Piano

Leonard batte un super Cousins, Clippers e Hawks ok, cadono i Celtics

Notte più tranquilla con solo quattro partite ma comunque ottime prestazioni di Leonard e Cousins. Ritorni a casa vincenti per Howard e Wade

Esordio stagionale con vittoria per i Chicago Bulls, che sul parquet dello United Center superano per 105-99 i Boston Celtics. In una serata complicata per Rajon Rondo contro la sua vecchia squadra (1/9 dal campo per RR9), i ragazzi di Hoiberg sfruttano la vena realizzativa di Butler e Wade per sconfiggere i verdoni. Jimmy e Flash si prendono una piccola rivincita nei confronti di chi in estate aveva accusato i Bulls di non essere pericolosi da oltre l’arco e segnano 8 triple su 12 tentativi (entrambi 4/6). Tipo questa:

Per quanto riguarda i ragazzi di Stevens il problema principale in questo avvio di stagione sembra essere la difesa: dopo aver subito ben 117 punti dai Brooklyn Nets (non proprio una corazzata), Thomas e compagni hanno mostrato alcune lacune anche contro i Bulls. Niente di preoccupante comunque, visto che con il passare dei giorni e delle settimane è probabile che quella dei Celtics diventi una delle migliori difese NBA considerando il materiale a disposizione e l’innesto di Horford peserà notevolmente:

A Boston non bastano i 25 punti di Isaiah Thomas, che ha ricominciato dove aveva lasciato lo scorso aprile, mentre i lunghi hanno fatto fatica soprattutto a rimbalzo, con i Bulls che hanno letteralmente dominato (55-36). Poi certo, avere quel piccoletto in attacco permette di fare questo genere di giocate:

Precedente1 di 5

Boston Celtics-Chicago Bulls

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Primo Piano