Iguodala: “The Block? Grande giocata, rido quando la rivedo”

Iguodala: “The Block? Grande giocata, rido quando la rivedo”

Iguodala racconta con divertimento il suo coinvolgimento nella stoppata subita da LeBron durante le passate Finals, regalandoci qualche curiosità.

La stagione NBA ha preso ufficialmente il via, sebbene si continui a parlare dei momenti clou relativi alle Finals dello scorso campionato tra Cleveland Cavs e Golden State Warriors: nello specifico ci riferiamo a “The Block”, la sontuosa stoppata di LeBron James ai danni di Andre Iguodala, una giocata destinata ad essere uno dei momenti iconici della storia della Lega.

Tuttavia il “povero” Iguodala, che 12 mesi prima di questo episodio vinceva l’anello ed era eletto MVP delle finali, vive con assoluta positività la stoppata subita da LeBron tanto da dichiararsi fan di tale gesto tecnico. In un’intervista rilasciata a Chris Haynes di ESPN, Iggy ha infatti rilasciato le seguenti, divertenti, dichiarazioni:

Ogni volta che la vedo, ci rido sopra. La gente prova a farmi battute al riguardo e ancora vengo citato dai fan quando parlano di “The Block”. Voglio dire, quella roba è stata grandiosa anche per me. Ne sono un grande fan, è stata davvero incredibile. Quando ha preso la palla ho pensato “Cavolo, qualcuno ha appena ricevuto un proiettile”. Ho pensato che fosse divertente! Un ragazzo ha fatto una grande giocata, che cosa volete che ci faccia? Se ti piace il basket dovresti solo dire “Quel tipo ha fatto una gran giocata. Fa***lo”.

Non contento (o meglio pur essendo contento) di ciò, Andre Iguodala ci regala anche un piccolo dettaglio tecnico su questa situazione:

L’ho riguardata e so che avrei potuto schiacciare. Ma sapete chi è stato fondamentale in quella giocata? J.R. Smith. Infatti io sono entrato nel pitturato pensando di schiacciare e quando sono saltato ha dato un colpetto alla palla e ho dovuto muoverla. Se guardate bene, ho mosso la palla verso destra e ho semplicemente provato a finire la giocata.

Non è da tutti affrontare con il sorriso ed entusiasmo l’essere dalla parte sbagliata di una giocata già diventata storica come fatto da Iguodala  e ciò dimostra lo spessore umano del giocatore dei Warriors; siamo sicuri che Iggy proverà a prendersi la sua rivincita su LBJ quantomeno al primo appuntamento di regular season, calendarizzato per il giorno di Natale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy