Warriors con 4 All-Star? Kawhi Leonard risponde col career-high da 35 punti

Warriors con 4 All-Star? Kawhi Leonard risponde col career-high da 35 punti

Golden State da record, ma a vincere la prima supersfida NBA 2016-2017 sono stati gli Spurs di un Leonard monumentale

Commenta per primo!
Leonard

I Golden State Warriors edizione 2016-2017 sono la prima squadra nella storia NBA ad avere a roster 4 giocatori parte delle selezioni All-Star della stagione precedente (Steph Curry, Kevin Durant, Draymond Green e Klay Thompson, in rigoroso ordine alfabetico). I San Antonio Spurs hanno perso Tim Duncan, faro della franchigia nelle ultime 19 stagioni. Massacro pro-Warriors nella opening night di stanotte in quel di Oakland, penseranno i pochi che non dovessero già aver visto la partita… E invece è stato massacro pro-Spurs, con un Kawhi Leonard in versione faro della franchigia 2.0.

SUPERNOVA

L’ala piccola 25enne, nella vittoria per 129 a 100 di San Antonio, ha chiuso con 35 punti – career-high – in 32 minuti, con un eccezionale 15 su 15 dalla lunetta.

E gli All-Star Warriors? Paiono ancora aver bisogno di rodaggio, a partire dalle due superstar tra le superstar Steph Curry e Kevin Durant. Entrambi hanno attaccato a ondate, vittime di un movimento del pallone inaspettatamente statico e, in definitiva, sterile. 27 punti per Durant e 26 per Curry, frutto in buona parte di isolamenti e quasi mai di una circolazione di palla armonica.

Steve Kerr ha subito di che lavorare, Gregg Popovich di che essere contento. La sfida in vetta alla Western Conference è già cominciata. 1-0 Spurs.

RECAP DELLA NOTTE

NEWS NBA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy