Lillard e la Blazers-gang dopo la vittoria coi Jazz: “Continuiamo così.”

Lillard e la Blazers-gang dopo la vittoria coi Jazz: “Continuiamo così.”

Il leader di Portland punta all’MVP. I suoi scudieri vogliono aiutarlo a centrare l’obiettivo

Commenta per primo!
Lillard

I nuovi Portland Trail Blazers possono permettersi di essere ambiziosi. Dopo una stagione 2015-2016 fatta di una continua scalata, sottotraccia, alle posizioni d’elite della Western Conference, i Blazers, che hanno investito tantissimo nella free agency, puntano allo step successivo: diventare una contender. E la vittoria nel debutto stagionale contro l’altra “contender-wannabe” dell’Ovest, gli Utah Jazz, fa ben sperare Damian Lillard e compagni.

MVP

Lillard, proprio nelle ultime settimane, aveva affermato di avere il mirino puntato sul Titolo di MVP. Nella vittoria di stanotte dei suoi Blazers per 113 a 104, il play ha messo a referto 39 punti. Queste le sue parole dopo la partita:

Si tratta di difendere, prima di tutto, per avere una base solida su cui costruire l’attacco. Non sempre abbiamo difeso bene in questa partita, ma per fortuna abbiamo trovato buoni tiri e una buona circolazione di palla. Col passare dei minuti abbiamo trovato sempre più solidità nella nostra metà campo e il resto è venuto da sé. 

Gli ha fatto eco l’altra star dei Blazers, CJ McCollum:

Abbiamo avuto qualche lapsus difensivo. La circolazione è stata fluida solo a tratti. Ma contava vincere e l’abbiamo fatto. 

E ha chiuso il big man di riserva Ed Davis, che ha parlato delle aspirazioni di Lillard:

Damian ha voluto settare subito la barra per questa stagione. Desiderava che l’attenzione dell’NBA si spostasse su di lui e direi che è riuscito nel suo intento.

Non sottovalutate i Blazers, non con un Lillard così affamato.

NEWS NBA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy