CP3: “Lo Staples deve diventare un fortino”

CP3: “Lo Staples deve diventare un fortino”

Il playmaker lancia un messaggio a tifosi e ambiente

Home court advantage, o più semplicemente fattore campo. Un vantaggio che i Clippers vogliono veder fruttare in quest’annata, un fattore che non ha inciso come ci si aspettava nella passata stagione.

LA CARICA DI CP3

Una delle questioni più grandi per noi è stato il fatto che il nostro parquet di casa non è stato davvero tale. Non so, per qualche ragione non l’abbiamo reso un fortino dove sia dura venire a giocare. 

L’impressione di Paul viene corroborata dai numeri. I Clippers hanno chiuso la passata stagione con un record casalingo (29-12) inferiore alle attese. (Charlotte, per citarne una, ha chiuso con 30-11 pur con un record complessivo peggiore)

9 delle prime 15 uscite stagionali dei Clippers li vedranno impegnati davanti al proprio pubblico. La squadra sembra essere consapevole dell’importanza di uscire bene dai blocchi di partenza della regular season:

Ne abbiamo parlato molto. Il nostro primo giorno di Camp, nel meeting di squadra abbiamo sottolineato l’importanza di partire bene

Leggi anche “I Clippers non sono inferiori agli Warriors”, parola di Doc Rivers

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy