Lakers: Metta World Peace e un futuro da assistant coach

Lakers: Metta World Peace e un futuro da assistant coach

Secondo la ESPN a Los Angeles ci sarebbe l’intenzione di assegnare a MWP il ruolo di assistente allenatore nel caso in cui non riesca a trovare spazio nel roster.

Dove c’è Metta World Peace, c’è sempre una notizia.

Secondo quanto riportato dalla ESPN si starebbe infatti profilando per l’attuale Pandas Friend un futuro non più da giocatore bensì da assistente allenatore.

Le probabilità che il 36enne del Queens sia a roster per i Lakers nella Opening Night sono attualmente ridotte al lumicino, visto che per l’ultimo posto disponibile tutti i favori del pronostico sono indirizzati verso la stella cinese Yi Jianlian. L’ala piccola ex Cantù però attualmente non sembrerebbe essere intenzionata a dire stop con il basket giocato e un taglio da parte dei lacustri lo costringerebbe a guardarsi intorno alla ricerca di una nuova maglia e destinazione.

L’ultima idea in quel di Los Angeles sarebbe però, e qui veniamo alla notizia, l’intenzione di affiancarlo al neo head coach della squadra Luke Walton, rispetto al quale è anche più anziano, in qualità di assistant coach.

Tutto sarebbe nato durante la scorsa stagione quando, nonostante lo scarso apporto sul parquet con sole 35 presenze, l’impatto nello spogliatoio ed in particolar modo verso i giovani della squadra è stato notevole: l’esperienza del campione del mondo 2010 è stata di rilevante importanza nel percorso di crescita di alcuni elementi del roster. Ecco spiegato il motivo per cui ora si starebbe pensando di assegnare a Metta un ruolo ufficiale per poter proseguire con questo ruolo di mentore.

In attesa della decisione dell’amico dei panda, i Lakers devono ufficializzare il proprio roster entro le 17 di Lunedì: una sua eventuale assenza dalla lista potrebbe di fatto accelerare le cose.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy