Toronto Raptors Preview: la forza di una nazione

Toronto Raptors Preview: la forza di una nazione

Spinti da tutto il Canada i Toronto Raptors di coach Casey si candidano ad essere una delle prime quattro squadre ad Est. Lo scorso anno soltanto i Cavs riuscirono a fermarli: riconfermarsi sarà difficile ma mai scommettere contro i ragazzi del Nord

Commenta per primo!

DOVE ERAVAMO RIMASTI…

In Canada si è tornato a parlare di basket. Il merito va soprattutto ad una squadra che ha riscaldato le fredde notti di Toronto giocando una pallacanestro semplice, efficace ed incisiva. I Raptors di Dwane Casey hanno riscritto il libro dei record della franchigia alzando l’asticella a quota 56 W.

Mai la franchigia canadese era arrivata a vincere tante partite in Regular Season. L’hastag #WeTheNorth riassume benissimo quanto questa squadra sia coinvolta nella comunità locale (ma anche nazionale) e quanto le vittorie dei Raptors sono un po’ le vittorie di tutto il Canada. Ai playoff, con la testa di serie numero 2, i fantasmi del primo turno vengono scacciati in sette gare contro un’agguerritissima Indiana.Raptors

Poi si è entrati nel magico mondo di Biyombo e soltanto i Cavs, troppo più forti, sono riusciti a fermare l’arrembante truppa di coach Casey. La finale di conference rimane comunque un traguardo incredibile e le sensazioni per la stagione 2016/2017 sono più che positive. Toronto c’è, e vuole farsi sentire.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy