Timberwolves: Rubio rimarrà fino a quando Dunn non sarà pronto

Timberwolves: Rubio rimarrà fino a quando Dunn non sarà pronto

Staffetta nello spot di play per i Wolves: Rubio partirà titolare, ma Thibodeau vuole lanciare Dunn

Commenta per primo!
Rubio

I Wolves sono la squadra del futuro, ormai lo si sente dire continuamente. E il futuro, nel ruolo di playmaker, è tutto del “neo-Lupo” Kris Dunn, proprio in questi giorni dato tra i favoriti nella corsa al premio di Rookie of The Year. Ma il neo-coach di Minnesota, Tom Thibodeau, non è uno che ama correre e lanciare troppo presto le matricole nella mischia. Proprio per questo è già stato confermato che il play titolare sarà nuovamente Ricky Rubio, almeno per i primi mesi di regular season.

PROSPETTIVA

Thibodeau, che è anche team president della franchigia, ha rifiutato ogni offerta per Rubio, ritenendo lo spagnolo del tutto incedibile. Ma le cose potrebbero cambiare a breve. Secondo Adrian Wojnarowski Dunn potrebbe entrare a far parte dello starting five già nel giro di 20-25 partite. Ma Rubio è, a tutti gli effetti, una polizza di assicurazione se il rookie (quinta scelta assoluta) dovesse disputare una stagione al di sotto delle aspettative.

Per lo spagnolo si sono mossi i Sacramento Kings. Thibodeau aspetta, che Dunn si unisca al trio prodigio Towns-Wiggins-LaVine, e che arrivi un’offerta irrinunciabile per Rubio. In modo da rendere i Timberwolves ancora più competitivi nel presente e, soprattutto, nel futuro.

MERCATO NBA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy