Beverley, possibile l’intervento al ginocchio

Beverley, possibile l’intervento al ginocchio

Il ginocchio della guardia degli Houston Rockets fa le bizze e all’orizzonte l’idea di un’operazione è sempre più concreta: a fine settimana la decisione

beverley

Guai in vista per Patrick Beverley: la guardia degli Houston Rockets è alle prese con dei problemi al ginocchio sinistro, problemi che potrebbero costringerlo all’intervento chirurgico non più tardi di settimana prossima.

Beverley ha saltato le ultime quattro partite di preseason coi texani e non ci sarà di sicuro nella prima di regular season contro i Los Angeles Lakers del 26 ottobre per stessa ammissione di coach Mike D’Antoni. Le condizioni del prodotto di Arkansas sono apparse più gravi del previsto, tant’è che qualche giorno fa si profilava un’assenza dal campo di circa due o tre settimane mentre nelle ultime ore prende sempre più piede l’ipotesi dell’operazione.

Beverley si sottoporrà nei prossimi giorni a ulteriori esami strumentali che chiariranno meglio la situazione del nativo di Chicago, prima che lo staff medico dei Rockets prenda la decisione definitiva su come procedere per rimettere in sesto un giocatore fondamentale nel roster di Houston.

Senza Beverley, D’Antoni dovrà cercare un sostituto per il suo backcourt da affiancare a James Harden nella nuova versione playmaker: i candidati sono K.J. McDaniels ed Eric Gordon, con quest’ultimo favorito. Una cosa è certa: uno stop prolungato per il numero 2 sarebbe una tegola pesante per i Rockets che perderebbero un elemento molto importante, in attacco come tiratore e in difesa come difensore sulla palla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy