Silver resta ottimista per l’accordo CBA

Silver resta ottimista per l’accordo CBA

Il commissioner della lega ha fatto sapere come la trattativa sia in fase di sviluppo

Commenta per primo!

Le parti sono a lavoro, Adam Silver ha confermato ai media che c’è ottimismo per quanto riguarda il raggiungimento di un accordo tra NBA e NBPA entro le prossime settimane.

L’attuale CBA in uso nella lega è stato stipulato nel 2011, con l’inserimento però di una clausola di uscita per entrambe le parti.

Per quanto riguarda la trattativa con i giocatori, devo ammettere che le cose stanno andando molto bene, c’è spirito di collaborazione ed interesse comune a raggiungere un accordo che soddisfi tutti“- ha detto Silver.

Ai tempi delle trattative per l’attuale CBA, il commisioner NBA non era lo stesso (eravamo ancora nell’era David Stern), così come era diverso anche il direttore esecutivo, che adesso risponde al nome di Michelle Roberts (a detta degli addetti ai lavori, decisamente più cooperativa rispetto al predecessore Billy Hunter). Viene naturale pensare che le cose stiano andando meglio di 5 anni fa.

Le trattative, dunque, proseguono anche meglio del previsto. Vi riporteremo gli sviluppi nelle prossime settimane, stay tuned.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy