NBA Global Games 2016: Oklahoma City Thunder vs. FC Barcelona Lassa

NBA Global Games 2016: Oklahoma City Thunder vs. FC Barcelona Lassa

Gli NBA Global Games tornano in Europa: Oklahoma City e Barcellona si affrontano per la prima volta nella loro storia

NBA Global Games Barcelona

Come ogni anno la NBA esporta il suo marchio insieme ad alcune sue squadre in giro per il mondo grazie agli NBA Global Games. Nbareligion.com anche quest’anno era presente a una delle partite, precisamente a Barcellona dove il 5 di ottobre si è giocata FC Barcelona Lassa vs. Oklahoma City Thunder. Quale occasione migliore per ammirare le prodezze di Russell Westbrook e compagni, orfani di Kevin Durant, da vicino.

La NBA dà la possibilità ai media di partecipare a diversi eventi nei giorni antecedenti la partita, come ad esempio NBA Cares.

Martedì 4 ottobre grazie a NBA Cares e a coach Neal Meyer una trentina di bambini e bambine hanno partecipato a un clinic composto da diverse isole dove, insieme ad alcuni giocatori di OKC e del Barça, hanno potuto migliorare le loro tecniche di passaggio, difesa, tiro ecc. Protagonista assoluto della giornata è stato Enes Kanter che ha intrattenuto bambini e giornalisti con giocate divertenti e fuori dall’ordinario.

Kanter NBA Cares

Il giorno della partita il Palau Sant Jordi sembrava un vero e proprio palazzetto statunitense: le cheerleader e la mascotte dei Thunder, gli intrattenitori che lanciavano magliette ai 16 mila spettatori, gli stuntman che volavano a canestro grazie ai trampolini, e le vecchie glorie come Ron HarperShawn MarionJason Richardson che hanno salutato il pubblico durante l’intervallo.

Mix NBA Global Games Barcelona

LA PARTITA

Dopo la sconfitta contro il Real Madrid, gli Oklahoma City Thunder sono riusciti ad avere la meglio sul Barcellona negli atti finali della gara, vincendo per 92-89 in un Palau Sant Jordi gremito di tifosi. Una partita calda fin da subito grazie alla schiacciata, da vedere e rivedere, di Russell Westbrook che a 35 secondi dalla sirena del primo quarto, partendo dalla propria area, penetra in quella del Barcellona senza trovare ostacoli e scarica tutta la rabbia accumulata in un’intera estate con una schiacciata da All-Star Game. Nonostante ciò c’è ancora tempo per una tripla allo scadere di Vezenkov, 26-25 Thunder.

Nel secondo quarto i blaugrana riescono a raggiungere persino il +8 con la schiacciata di Victor Claver. Fuga interrotta da Domantas Sabonis, figlio dell’indimenticabile centro di Portland Arvydas Sabonis, che riporta i Thunder a ridosso dei catalani a fine primo tempo, 47-45.

La partita scorre piacevolmente, tra una fiammata improvvisa di Westbrook e una tripla di Navarro. L’equilibrio si interrompe a 5 minuti dalla fine, con l’ultimo vantaggio del Barcellona sul +6. Con due canestri Kanter riporta in vantaggio OKC a 60 secondi dal termine (90-89). È sempre il turco che chiude la partita con due punti dalla lunetta, infatti la tripla disperata dei blaugrana sulla sirena non raggiunge neanche il canestro.

Tabellino

Barcellona: Claver 25, Tomic 10, Oleson 10, Vezenkov 13, Perperoglu 9, Navarro 7, Doellman 5, Peno 5, Dorsey 2, Eriksson 3.

Oklahoma City Thunder: Kanter 24, Westbrook 12, Oladipo 10, Roberson 8, Sabonis 8, Lauvergne 8, Ilyasova 6, Abrines 6, Christon 6, Huestis 2, Price 2.

Nel post partita hanno presenziato alla conferenza stampa i due coach Billy Donovan (OKC) e Giōrgos Mpartzōkas (BAR); due giocatori del Barça, Aleksandar Vezenkov e Víctor Claver; Russell Westbrook ed infine Alejandro Abrines, ex giocatore blaugrana.

Westbrook press conference

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy