Brett Brown: “Contento per il debutto di Joel Embiid”

Brett Brown: “Contento per il debutto di Joel Embiid”

Nella prima gara di preseason vinta dai Philadelphia 76ers contro i Boston Celtics, Embiid ha fatto vedere sprazzi del suo enorme talento.

Commenta per primo!
Joel Embiid and Brett Brown

Dopo più di 800 giorni fuori dai giochi, i tifosi dei Philadelphia 76ers hanno finalmente potuto vedere in azione Joel Embiid su un campo da pallacanestro.

Il centro camerunense, 3° scelta assoluta all’NBA Draft del 2014, ha giocato contro i Boston Celtics nella partita di preseason disputata all’arena dell’Università del Massachussets. Embiid ha fatto registrare 6 punti, 4 rimbalzi, 2 stoppate e 3 palle perse in appena 12 minuti di utilizzo, ma coach Brett Brown è rimasto colpito da ciò che ha fatto vedere l’ex-Kansas University:

Ho visto determinazione e una grande faccia tosta in Joel. Embiid ha sbagliato i primi tre tiri, ma non si è scoraggiato ed è rimasto mentalmente dentro la gara. Non è stato un debutto facile per lui, si sentiva nervoso e voglioso di strafare. Joel, tuttavia, è un ragazzo intelligente e piano piano ha dato il suo contributo alla causa, sia in attacco che in difesa. Perché l’ho fatto giocare solo 12 minuti? E’ stata una partita di preseason e come tale l’ho utilizzata per fare esperimenti, provare determinate tipologie di quintetti e per ruotare maggiormente i giocatori a mia disposizione. Ricordiamoci che Joel Embiid è stato fuori per infortunio per ben due anni, per cui è meglio andarci con cautela riguardo al suo minutaggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy