Nowitzki: “Non volevo fare riferimenti a Parsons quando ho elogiato Barnes”

Nowitzki: “Non volevo fare riferimenti a Parsons quando ho elogiato Barnes”

La questione, mal interpretata dai media, era sorta dopo una dichiarazione del tedesco sul neo-compagno Harrison Barnes

Commenta per primo!

Sliding doors a Dallas, dove nel ruolo di ala piccola c’è stato il passaggio da Chandler Parsons a Harrison Barnes.

Dirk Nowitzki aveva negli ultimi giorni rilasciato dichiarazioni di apprezzamento sul nuovo compagno, in particolare sulla grande etica del lavoro che l’ex Warriors sta trasmettendo a tutta la squadra.
Dichiarazioni che, per qualche motivo sconosciuto, avevano indotto i media ad interpretare il tutto come una ‘frecciatina’ al predecessore di Barnes, Chandler Parsons.

Avvertito il pericolo di un’inutile polemica, il tedesco ha subito precisato a ESPN come le sue parole mirassero semplicemente ad elogiare Barnes, senza riguardare in alcun modo l’ex compagno di squadra.

Parsons è uscito dal contratto con i Mavs in estate, firmando un quadriennale da 95 milioni di dollari con i Memphis Grizzlies.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy