Media Day – Le dichiarazioni dei Philadelphia 76ers

Media Day – Le dichiarazioni dei Philadelphia 76ers

Tutte le dichiarazioni dei Philalephia 76era rilasciate nel Media Day 2016, giornata che precede il training camp in cui i giocatori si concedono alla stampa per foto e interviste.

philly

Le dichiarazioni di Dario Saric :

Mi trovo bene a Philadelphia, sto iniziando ad ambientarmi, la città è molto bella. Ho parlato molto con Tony Kukoc per essere pronto all’Nba. Sono cosciente della pressione e delle grandi aspettative che ci sono su di me. L’aver giocato in Europa dopo la chiamata al Draft ha aumentato queste aspettative. Ma non ero pronto per l’Nba in quel momento, ma non come giocatore, ma come persona, dovevo crescere ancora molto. Il mio giocatore Nba preferito è sicuramente Magic Johnson. Uso il numero 9 perché la prima volta che ho giocato con la nazionale Croata avevo quel numero e da quel momento non l’ho più cambiato

Le dichiarazioni di Ben Simmons :

In questa offseason mi sono concentrato molto sul mio tiro. Inoltre ho lavorato molto sul mio corpo, ho guadagnato quasi 15kg di muscoli e mi sento molto più pronto fisicamente all’Nba. Non penso che ci sia una parte del mio gioco in cui devo migliorare troppo, ho lavorato molto sul tiro, ma lavorerò sul mio gioco nel complesso. Ora sono concentrato sul training camp, poi sulla pre season e infine sulla prima partita Nba, non voglio andare troppo oltre col pensiero. Penso di essere un leader, qualsiasi cosa questo voglia dire. Sono pronto, questi 76ers sono una squadra piena di talento; inoltre amo già la città di Philadelphia, c’è un grandissimo amore per lo sport.

Le dichiarazioni di Jalhil Okafor :

Ho lavorato per tutta l’estate per essere pronto a tornare al 100% in questa stagione. L’infortunio è ormai alle spalle. Sono entusiasta per il prossimo anno, siamo una squadra molto giovane e piena di talento. Il prossimo anno mi concentrerò molto su me stesso, guarderò molti filmati per capire i miei errori; già l’anno scorso ho notato come questo sia molto utile per migliorare come giocatore. So che ci sarà molta competizione per giocare quest’anno, tutti vogliono giocare e siamo in molti e tutti molto talentuosi.

Le dichiarazioni di Joel Embiid :

Sono passato attraverso momenti molto difficili. Ma ora penso di essere pronto e di essere in grado di giocare già dalla prima partita di pre stagione. In questi due anni ho imparato molto su me stesso, e soprattutto ho imparato ad essere paziente. Non ho grandi aspettative se non quella di giocare. Guardo molto alle guardie e ai piccoli in generale, perché penso che per essere un giocatore completo si deve imparare un po’ da tutti. Questa città ha sempre voluto un team vincente; gli Eagles lo sono stato, ora penso sia arrivato anche il nostro momento. Trust the process, come diceva sempre Hinkie !

Le dichiarazioni di Nerlens Noel :

La situazione qui ai 76ers non è facile; adoro la città, adoro i tifosi, ma qualcosa deve essere fatto, delle decisione devono essere prese. Semplicemente non ha senso avere 3 centri come io, Embid e Okafor a roster. La situazione migliore per me e per il mio futuro è avere una squadra che mi permetta di utilizzare al massimo le mie abilità e non sono sicuro che i 76ers lo siano in questo momento. Non ho comunque idea di come questa situazione verrà gestita, è una cosa che dovete chiedere alla dirigenza.

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy