Chris Bosh, ancora complicazioni: in forte dubbio la sua presenza al training camp

Chris Bosh, ancora complicazioni: in forte dubbio la sua presenza al training camp

Come riportato da Barry Jackson del Miami Herald, durante le ultime visite mediche sarebbero sorte delle complicazioni che faranno slittare ulteriormente il rientro in campo di Bosh

Commenta per primo!
Chris Bosh

Non c’è pace per Chris Bosh, che per l’ennesima volta sarà costretto a rimanere lontano dal parquet più del previsto.

Durante le visite mediche che avrebbero dovuto dichiararlo idoneo al rientro in campo, infatti, sono sorte nuove complicazioni riguardanti i coaguli di sangue all’interno dei polmoni che da mesi stanno tormentando l’ala.

LEGGI ANCHE – Bosh, parteciperà al training camp?

LEGGI ANCHE – Le parole di Bosh: “Sono pronto a tornare”

Il giocatore è infatti fermo dall’All Star Weekend di Febbraio, e sperava di poter tornare ad allenarsi con i compagni per l’imminente training camp. La notizia ha colto di sorpresa non solo il giocatore, visto che anche gli stessi Miami Heat, ad inizio settimana, erano ottimisti riguardo al benestare dei medici.

Il rientro slitta ancora, dunque, ed ipotizzare una data precisa diventa sempre più difficile e il rischio concreto è quello che il giocatore più rappresentativo degli Heat salti tutta la stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy