Seguici su

L.A. Clippers

Matt Barnes e il suo possibile ritorno ai Clippers in estate: “Avevano finito i soldi”

La guardia dei Kings era pronta a tornare a Los Angeles in estate, ma poi i Clippers gli hanno preferito Wesley Johnson.

barnes

Intervistato nella trasmissione “The Vertical” Matt Barnes ha dichiarato che in estate era pronto a tornare ai Clippers. Aveva già parlato con Doc Rivers a riguardo e tutto sembrava vicino alla conclusione. Ma alla fine i Clippers hanno deciso di rifirmare Wesley Johnson e a quel punto non c’era più spazio per mettere sotto contratto la guardia dei Sacramento Kings.

Queste le sue parole sulla vicenda:

Mi dovevo incontrare con Doc (Rivers) martedì, ma il lunedì vedo la notizia che i Clippers avevano rifirmato Johnson. E penso dentro di me, ok, ci sarà molta competizione nel ruolo di ala piccola, ma sono pronto a giocarmela. Parlando di nuovo con Doc però vengo a sapere che i Clippers non hanno più i soldi per concludere l’operazione e quindi tra lo restare senza soldi e andare da un’altra parte, ho deciso di andare con un’altra squadra.

SCELTA KINGS- Alla fine Barnes ha firmato un accordo biennale con i Sacramento Kings da 12 milioni complessivi: il suo compenso annuale sarà uguale a quello che Johnson prenderà ai Clippers, posto a cui Barnes aspirava in estate soprattutto per poter rimanere vicino ai propri figli. La scorsa stagione Barnes ha giocato 76 partite con i Memphis Grizzlies con 10 punti e 5.5 rimbalzi di media a partita.

VEDI ANCHE – Barnes firma con i Sacramento Kings

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers