Dwyane Wade fa il tifo per il ritorno di Chris Bosh

Dwyane Wade fa il tifo per il ritorno di Chris Bosh

Il nuovo giocatore dei Bulls rivolge un pensiero all’ex compagno, ancora ai box per i noti problemi di salute

Heat

Con l’addio di Wade, trasferitosi in estate nella natìa Chicago Chris Bosh è chiamato a guidare i nuovi Heat, diventando la prima opzione offensiva del roster a disposizione di Erik Spoelstra. Situazione complessa per l’ala, visti  i problemi di salute che ne hanno limitato l’impiego nelle ultime due stagioni.

L’AUGURIO DI WADE – Moltissime sono state le manifestazioni d’affetto ricevute da Bosh in questi mesi. Ora, a poche settimane, dall’inizio della Regular  Season, Wade, suo compagno nelle ultime 6 stagioni, particolarmente legato a Bosh anche fuori dal campo, ha voluto ribadire la propria vicinanza. In un’intervista con Anthony Chiang di Palm Beach Sport, a margine della D.Wade CommUNITY Bike Ride, Wade ha rivolto un pensiero a CB1 augurandosi di poter vedere l’amico/ rivale di nuovo su un parquet. Di seguito le sue parole:

[Bosh] ama giocare a pallacanestro, ed è uno dei più forti al mondo. Le due stagioni passate sono state una seccatura per lui e per la sua famiglia e sconfortanti anche per me, che sono un suo  grande amico. Mi auguro che possa avere l’opportunità di tornare su un campo di pallacanestro e fare semplicemente ciò che ama. Sono sicuro lui stia pregando per questo, così come sto facendo io.

LEGGI ANCHE – Miami Heat, confortanti le parole di Bosh: “Sono pronto a tornare”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy