Jrue Holiday salterà l’inizio della stagione per stare vicino alla famiglia

Jrue Holiday salterà l’inizio della stagione per stare vicino alla famiglia

La moglie del giocatore, incinta, dovrà essere sottoposta ad un intervento al cervello per rimuovere un tumore benigno

Jrue Holiday, guardia dei New Orleans Pelicans, starà lontano dai parquet della NBA a tempo indeterminato per stare vicino alla sua famiglia, che sta vivendo un momento difficile.

Lauren, la moglie di Holiday, ed ex calciatrice professionista statunitense, vincitrice di due medaglie olimpiche,  dovrà infatti essere sottoposta ad un delicato intervento per rimuovere un piccolo tumore benigno al cervello. Fortunatamente, secondo quanto detto dai medici che hanno visitato la signora Holiday, che è anche incinta del primogenito della famiglia, il tumore è rimovibile tramite un intervento chirurgico, che però si è deciso di posticipare, per questioni di sicurezza, sino a dopo la nascita del bambino.

La mia famiglia viene prima del basket” – ha dichiarato Holiday – “Sono fortunato a giocare e ad essere nella situazione in cui mi trovo, ma mia moglie è la cosa più importante al mondo per me. Viene prima di qualsiasi altra cosa“.

Anche da parte dell’organizzazione dei Pelicans sono arrivate parole di supporto per il giocatore e la famiglia: “La cosa più importante per Jrue in questo momento è restare con la moglie e la famiglia” – ha dichiarato Alvin Gentry, coach di New Orleans – “Ciascuno dei nostri allenatori e giocatori capisce cosa stanno attraversando Lauren e Jrue, e loro sanno che li supportiamo al 100%. Continueremo a fare tutto ciò che potremo per supportarli e aiutarli ad attraversare questo momento difficile.”

In assenza di Holiday saranno Tyreke Evans, Langston Galloway ed E’Tawn Moore a giocarsi il posto da titolare nel quintetto Pelicans ad inizio stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy