Seguici su

Minnesota Timberwolves

Towns già in modalità playoff. Il tweet: “Ci si vede a maggio.”

La giovane superstar dei Timberwolves è fiduciosa sulle possibilità della squadra di raggiungere la postseason

Towns

Karl-Anthony Towns è indicato dalla quasi unanimità degli addetti ai lavori come il futuro dell’NBA. Il centro ventenne dei Minnesota Timberwolves, però, vuole iniziare la propria scalata da subito.

Towns, durante uno spazio Domanda/Risposta riservato ai fan su Twitter, ha infatti replicato, a un utente che gli chiedeva dove possano arrivare i T-Wolves nella prossima stagione: “Ci vediamo a maggio.”

Una dichiarazione d’intenti limpida, da parte del “cornerstone” della squadra e prima scelta assoluta al Draft 2015 (nonché Rookie of the Year in carica). La dirigenza Timberwolves, dal canto suo, ha fatto le cose in grande, proprio per dare sostanza alle aspirazioni del giovane centro. Il vero colpo del mercato è stato l’acquisizione di coach Tom Thibodeau, generale di ferro storicamente in grado di fornire un’identità difensiva e una mentalità vincente alle proprie squadre.

Con un nucleo di giocatori giovani e di talento composto dallo stesso Towns, dal Rookie of the Year 2015 Andrew Wiggins, dall’iperatletico Zach LaVine e dalla promettente quinta scelta allo scorso Draft Kris Dunn (che si contenderà il posto di point-guard titolare con Ricky Rubio), le speranze della dirigenza e del giocatore più rappresentativo della franchigia potrebbero trovare una realizzazione concreta.

I T-Wolves, al termine della scorsa regular season, sono arrivati a 13 partite dal piazzamento ai playoff. Forse non li vedremo a maggio già dalla prossima stagione, ma, con tutto il talento in faretra a coach Thibs, c’è da scommettere che il cammino per la vetta non sia destinato a essere lungo.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves