NBA Zone Milano: Gallo, ma non solo!

NBA Zone Milano: Gallo, ma non solo!

Danilo Gallinari ospite della NBA Zone di Piazza Duomo a Milano. Fateci un salto!

NBA Zone Milano

Tanta attesa per Danilo Gallinari, ospite speciale della 2 giorni “NBA Zone” di Milano. Il beniamino di casa ha fatto il suo arrivo verso mezzogiorno in una Piazza Duomo targata NBA per l’occasione, con un campo montato in una cornice spettacolare.

L’atmosfera è stata riscaldata anche dalla presenza dei Dunking Devils, collettivo di saltatori-schiacciatori alla Harlem Globetrotters. Voli, trampolini e tante schiacciate che hanno lasciato il pubblico a bocca aperta.

Il Gallo arriva da una stagione non particolarmente felice con i suoi Denver Nuggets, dei quali però è ormai uno dei simboli. Si è mostrato comunque contento per alcune piccole soddisfazioni che la sua squadra si è tolta:

Nonostante non siamo arrivati ai Playoffs, abbiamo battuto sia Golden State che San Antonio, che con i Cavaliers sono le squadre migliori in circolazione, quindi sono contento.

La qualità del Gallo è sotto gli occhi di tutti: sono arrivate chiamate da altre squadre durante la lunga offseason NBA.

Sì, ma sono felice di rimanere a Denver.

Ora Gallinari si gode le meritate vacanze in terra natale, ma cosa gli manca di più, da quando vive in America?

Certamente la famiglia, gli amici e il cibo. Si mangia bene anche negli Stati Uniti, ma il cibo italiano è un’altra cosa! Per me, tra l’altro, è speciale partecipare a questo evento, proprio qui, a Milano.

C’è stata emozione per la tua prima partita a Denver dopo la trade con i Knicks?

Dopo lo scambio che ha coinvolto alcuni giocatori dei New York Knicks, siamo stati presentati per la prima volta durante una partita. Quel momento è stato bellissimo. Se parliamo della prima partita, lì non c’è tempo per l’emozione: devi pensare a giocare con 10 compagni nuovi.

Il Gallo, prima dell’ultima domanda, ha avuto anche lo spirito di fare una battuta al presentatore dell’evento, che indossava la canotta dei Cavaliers di LeBron James:

Ti metti sempre la maglietta sbagliata!

Dal pubblico, infine, è arrivata una domanda sulla palla rubata a Stephen Curry. “Ma come hai fatto?” E il Gallo, in tutta onestà, ha risposto così:

Guarda… In quel caso più che rubarla io… L’ha persa lui!

Le attività della NBA Zone di Piazza Duomo continuano questa sera fino alle 19 e nella giornata di domani, con partite, gare di tiro, l’animazione di Radio Italia e del mondo NBA.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy