Seguici su

Minnesota Timberwolves

“Diventerò il migliore al mondo”, parola di Karl-Anthony Towns

Il centro dei Wolves si sta focalizzando su palleggio e tiro da fuori

Karl Anthony Towns

Come quasi ogni altro giocatore presente nella lega, Karl Anthony Towns ha dato prova di una certa confidenza nei proprio mezzi.

Dopo una stagione da rookie conclusa ad altissimi livelli, infatti, al centro è stato chiesto se creda seriamente di poter diventare il migliore giocatore del pianeta. La risposta è apparsa piuttosto chiara:

“Sinceramene penso proprio di si”– ha dichiarato il giocatore al Courier Journal. “Ho molta fiducia in me stesso, il mio talento ed il mio fisico possono permettermi di arrivare al quel livello. Penso che la maggior parte dei giocatori NBA abbia abbastanza talento per diventare il miglior giocatore al mondo, il livello della lega è altissimo. A fare la differenza sono l’etica del lavoro e il tempo passato in palestra a cercare di migliorare ogni aspetto del nostro gioco.
In più, penso che giocare a Minnesota sia una delle situazioni migliori situazioni in cui potessi ritrovarmi per l’inizio della mi carriera”.

Durante la prima stagione tra i professionisti l’ex Kentucky ha fatto registrare 18 punti, 10 rimbalzi e quasi 2 stoppate di media, con una percentuale del 52% dal campo.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves