Seguici su

News NBA

Varejao k.o., addio Olimpiadi

Il lungo brasileiro deve dare forfait proprio alla vigilia dei Giochi Olimpici per un’ernia del disco: l’ennesima delusione di una stagione da dimenticare alla svelta

varejao

La tragicomica nuvola di Fantozzi sembra aver deciso di bersagliare Anderson Varejao: prima le NBA Finals perse coi Golden State Warriors dopo essere stati 3-1 avanti contro i “suoi” Cleveland Cavaliers, ora un infortunio che lo rende indisponibile per i Giochi Olimpici di Rio che scattano tra una settimana.

A bloccare Varejao è l’ernia del disco nella parte bassa della schiena, dolore accusato in maniera continua e fastidiosa durante il ritiro con la Nazionale brasiliana. Settimana scorsa la scelta di abbandonare gioco forza la Seleçao per far ritorno ad Oakland dove è stato visitato dal professor Robert Watkins.

Un problema fisico che regala a Varejao l’ennesima delusione stagionale, questa se possibile ancor più cocente perché non gli ricapiterà più di poter giocare per la Nazionale verdeoro in un’edizione dei Giochi Olimpici proprio in Brasile, mentre è possibile – molto possibile, probabile forse visto la squadra allestita – che coi Warriors abbia in un futuro prossimo la chance di rifarsi e conquistare un anello.

Varejao ha giocato 22 partite da quando è sbarcato sulla baia lo scorso 22 febbraio mettendo insieme 2.6 punti e 2.3 rimbalzi di media a gara. Secondo le ultime novità l’ex Cavs dovrebbe recuperare in tempo per l’inizio del training campo con Golden State dove ricomincerà a trottare agli ordini di coach Steve Kerr.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA