Sasha Kaun dice basta: si ritira dopo il titolo coi Cavs (a 31 anni e con zero minuti nei playoff)

Sasha Kaun dice basta: si ritira dopo il titolo coi Cavs (a 31 anni e con zero minuti nei playoff)

Il nazionale russo ha vinto – oltre al titolo NBA – 5 campionati con il CSKA Mosca e un bronzo alle Olimpiadi

Commenta per primo!
Kaun

Sasha Kaun, in Europa, era uno che spostava. 5 titoli russi e una più che dignitosa carriera in Nazionale (bronzo alle Olimpiadi 2012), in parte limitata da cronici problemi alla caviglia destra. Ecco, non è dato sapere se Kaun, senza limitazioni fisiche, avrebbe potuto fare più in NBA; quel che è certo, invece, è che il centro russo ha deciso di ritirarsi dal basket giocato dopo una sola stagione Oltreoceano e la vittoria del titolo con i Cleveland Cavaliers (zero minuti nei playoff per lui).

Queste le parole di Kaun:

Sono stato fortunato, ho giocato tanto ad alto livello. È stata un’esperienza fenomenale, avere l’onore di giocare anche per la Nazionale Russa. Credo sia il momento migliore per smettere. Il dolore alla caviglia stava peggiorando di anno in anno e, vedendo l’intensità richiesta per stare ad alto livello in NBA, ho capito di dover dire basta.

Poi, un pensiero per l’alma mater Kansas (Kaun è stato un Jayhawk per 4 stagioni collegiali):

Voglio ringraziare i fan, in particolare quelli di Kansas; sono felice di essere un Jayhawk e non vedo l’ora di rivedere i miei vecchi amici e compagni di college alle partite; questa volta da spettatore.

Kaun, nell’unica stagione in NBA, non ha quasi mai visto il campo e ha chiuso con medie da 0.9 punti e 1 rimbalzo in 4 minuti a partita.

NEWS NBA

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy