Kobe Bryant alle Olimpiadi? Coach K ci ha provato fino all’ultimo

Kobe Bryant alle Olimpiadi? Coach K ci ha provato fino all’ultimo

Mike Krzyzewski, allenatore della Nazionale USA, ha tentato di portare Kobe a Rio ma la leggenda dei Lakers ha risposto dicendo di essersi ufficialmente ritirato dalla pallacanestro statunitense.

kobe bryant

Come ormai ben (e tristemente) sappiamo, la carriera NBA di Kobe Bryant è ufficialmente finita con l’ultima partita disputata lo scorso Aprile, con la vittoria dei suoi Los Angeles Lakers contro gli Utah Jazz e la bellezza di 60 punti segnati per concludere la straordinaria avventura nel mondo della pallacanestro.

Tuttavia c’è ancora chi spera di vederlo in campo per un’ultimissima occasione, ovvero alle Olimpiadi di Rio che tra circa due settimane prenderanno ufficialmente il via: quel qualcuno è Coach  Mike Krzyzewski, head coach della nazionale americana che spera ancora di poter contare sull’aiuto del Mamba per la sua spedizione brasiliana. Come riporta Arash Markazi di ESPN, ecco le parole di Coach K sulla questione Kobe-Olimpiadi:

Abbiamo sondato il terreno, volevamo essere avvero sicuri che si fosse ritirato definitivamente dalla pallacanestro giocata e Kobe ha detto a Jerry Colangelo (presidente della federazione americana di basket, ndr) di aver chiuso davvero. Tuttavia fa sempre parte del nostro programma e quando si ha a che fare con un due volte vincitore della medaglia d’oro e tra i più grandi giocatori di sempre, bisogna sempre provare a reclutarlo, anche solo come atto di cortesia. Kobe ha detto: “Vi ringrazio, ma no”. 

Si chiude dunque quasi del tutto la possibilità di vedere Kobe Bryant ancora in campo per un’ultima occasione mentre si fa davvero difficile accettare l’idea di vedere cominciare la prossima stagione NBA senza due pilastri e simboli degli ultimi 20 anni di Gioco, il Black Mamba e The Big Fundamental, Tim Duncan, ai quali non possiamo far altro che dire grazie.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy