Martell Webster vuole tornare in NBA

Martell Webster vuole tornare in NBA

Webster: “Tornerei solo per l’amore per il gioco, non ho problemi finanziari”.

Commenta per primo!

C’era un tempo in cui Martell Webster era considerato come uno dei migliori tiratori “di striscia” dell’intera NBA. La guardia-ala piccola statunitense ha giocato ben 11 stagioni nella Lega, viaggiando a una media di 8,7 punti e 3,1 rimbalzi a partita, tirando con il 38,2% dalla linea dei tre punti.

Il 29enne Webster, cugino del più famoso Jason “The Jet” Terry, ha giocato per 3 squadre NBA: Portland Trail Blazers, Minnesota Timberwolves e Washington Wizards. L’esterno ha giocato l’ultima gara ufficiale più di un anno fa, proprio con quest’ultima franchigia.

Martell Webster ha recentemente risposto a diverse domande su Reddit e non ha escluso un suo ritorno nella National Basketball Association:

Mi sono tenuto sempre in forma. Potrei tornare a giocare in qualsiasi momento. Non ho debiti e non sono al verde: d’altronde ho guadagnato circa 44 milioni di dollari in 11 anni di carriera NBA. Tornerei solo per l’amore che ho provato per questo gioco. Prenderò una decisione in questa offseason, senza confrontarmi con mia moglie: è solo ed esclusivamente una mia scelta. Ragazzi, non sono ancora fuori dai giochi!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy