UFFICIALE: Acy ai Mavericks

UFFICIALE: Acy ai Mavericks

L’ex Sacramento Kings strappa un biennale alla corte di Mark Cuban e va ad affollare un già corposo frontcourt dove ci sarà da sgomitare per trovare spazio

acy

Quincy Acy ha trovato l’accordo coi Dallas Mavericks per un contratto biennale al minimo salariale, ovvero da 1.2 milioni di dollari all’anno secondo quanto previsto dai parametri del contratto collettivo. La notizia è stata riportata da Shams Charania del The Vertical e da Tim MacMahon di ESPN.

Acy sbarca in Texas per puntellare il reparto lunghi dei Mavericks che al momento possono vantare tra le proprie fila Dirk Nowitzki, Dwight Powell, Salah Mejri e il neo arrivato Andrew Bogut. L’ala grande nativa di Tyler, Texas, è un elemento non molto dotato dal punto di vista tecnico e con un raggio di tiro molto limitato – sebbene in carriera nella Lega abbia il 38.8% dall’arco – ma compensa tali carenze con energia e dinamismo sotto i tabelloni dove l’atletismo per rimbalzi e stoppate non manca.

Acy è approdato nella NBA nel Draft 2012 quando venne selezionato con la 37esima scelta assoluta dai Toronto Raptors. Da allora una squadra all’anno: 2012/2013 in Ontario, 2013/2014 a Sacramento, 2014/2015 ai New York Knicks prima di far ritorno ai Kings dove ha trascorso l’ultima stagione chiusa con 5.2 punti e 3.2 rimbalzi di media a partita in 59 presenze complessive.

Acy cercherà di guadagnarsi minuti importanti nella rotazione di coach Rick Carlisle: una nuova sfida per il prodotto di Baylor, voglioso di emergere dal sommerso NBA.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy