Draymond Green, nuovi dettagli sul suo arresto

Draymond Green, nuovi dettagli sul suo arresto

Nuove informazioni sono circolate nelle ultime ore sulla vicenda che ha visto coinvolto Draymond Green nella notte di Domenica in Michigan

green

La nebbia sulla vicenda dell’arresto di Draymond Green sembra via via diradarsi.

Nella notte di domenica la polizia locale di East Lansing, cittadina del Michigan, è intervenuta a seguito di una rissa avvenuta nel ristorante Conrad’s Grill. La vittima che ha richiesto l’intervento dei soccorsi è un uomo che ha dichiarato di essere stato aggredito. Gli agenti giunti sul posto hanno dichiarato:

E’ stata una lite tra due persone, nessuno fortunatamente è rimasto ferito. Green è stato rilasciato dopo aver versato 200 dollari di cauzione

Hanno inoltre dichiarato che la dinamica dello scontro non è ancora chiara: potrebbe essere volato qualche pugno o uno schiaffo, ma il tutto è stato sedato nell’immediato.

Green sarà chiamato a giudizio il 20 Luglio e rischia fino a 93 giorni di prigione e 500 dollari di multa.

I Golden State Warriors si sono detti “amareggiati” per la notizia ricevuta:

Stiamo raccogliendo tutte le informazioni necessarie sulla vicenda e fino a quando non avremo ben chiaro il quadro della situazione, non faremo alcun tipo di commento sull’accaduto

Sulla stessa linea anche Bryan Colangelo, a nome del Team USA che aspetta Green per la spedizione olimpica di Rio delle prossime settimane:

Stiamo ancora aspettando maggiori dettagli. Al momento non c’è davvero alcun commento da fare

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy