UFFICIALE: Jared Sullinger ai Toronto Raptors

UFFICIALE: Jared Sullinger ai Toronto Raptors

Il lungo ex Buckeyes non rimane a spasso nemmeno per 24 ore dopo l’addio coi Celtics: la prossima stagione andrà a rafforzare i già competitivi Raptors

sullinger

Jared Sullinger ci ha messo pochissimo a trovare una sistemazione: ieri i Boston Celtics hanno rinunciato a proporgli la qualifying offer rendendolo quindi unrestricted free agent, oggi il prodotto di Ohio State ha trovato l’accordo coi Toronto Raptors sulla base di un contratto annuale. L’ha riportato Adrian Wojnarowski del The Vertical.

Sullinger lascia i Celtics dopo quattro anni dopo essere sbarcato in NBA nel Draft 2012 con la 21esima scelta assoluta: decisiva per la sua partenza l’arrivo nella free agency di Al Horford, attorno a cui verrà costruita la squadra per il prossimo anno.

Sullinger tuttavia non casca male, anzi: si accasa in una contender di prim’ordine, una squadra solida che nella scorsa stagione è arrivata seconda nella Eastern Conference e si è arresa soltanto ai futuri campioni NBA dei Cleveland Cavaliers alla finale di Conference dei Playoffs.

Nell’ultima positiva annata Sullinger ha messo insieme 15.7 punti, 12.7 rimbalzi, 3.5 assist e 1.4 palle rubate di media a partita in circa 36 minuti d’utilizzo. Il nativo di Columbus, Ohio, potrebbe integrarsi alla perfezione con Jonas Valanciunas vista la capacità di giocare coi piedi fuori dall’arco per poi mettere palla per terra e attaccare in avvicinamento oppure tirare con efficace dal perimetro.

La conferma ufficiosa prima di quella ufficiale è arrivata tramite il profilo Twitter di Sullinger che ha postato un eloquente “We The North” e ha cambiato l’immagine di profilo mettendo il logo dei Raptors.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy