Derrick Williams lontano da New York

Derrick Williams lontano da New York

I newyorkesi non eserciteranno i diritti sul giocatore in scadenza, che cambierà la sua quarta squadra in sei anni di NBA.

williams

L’avventura di Derrick Williams ai New York Knicks è giunta al termine. La seconda scelta al Draft 2011 ha declinato la player option di 4.6 milioni di dollari che i Knicks gli avevano proposto, e quindi cambierà la sua quarta squadra, e il suo ottavo coach, in sei anni di NBA. Dopo l’ottima campagna di Free Agency (Leggi anche: “New York Knicks: Le Rose della rinascita?”), i Knicks salutano quindi uno dei migliori giocatori dalla panchina della loro scorsa stagione in termini di energia e vitalità,; Derrick ha chiuso la sua stagione con circa 10 punti e 4 rimbalzi di media, che cercherà altrove fortuna in questa pazza Offseason. I Knicks, dopo la conferma di Vujacic e il mercato bollente di questi giorni, sembrano intenzionati a rinunciare, oppure ad offrire loro un contratto da veterani, anche a Kevin Seraphin, Lou Admundson e Cleanthony Early, per liberare spazio salariale. Gli ultimi colpi in entrata riguardano invece l’arrivo di Hernangomez e di Marshall Plumlee, che vanno a infoltire un roster che dona nuove speranze ai tifosi della Grande Mela, che ormai da molto tempo vive bruttissime situazioni (cestisticamente parlando, ovviamente.). Per quel che riguarda Williams, non gli resta che attendere offerte nei prossimi giorni da chi potrebbe essere interessato a un giocatore che, nonostante non abbia rispettato le attese di cinque anni fa, sembra possa ancora dare qualcosa a questa lega; Derrick arrivò alla corte di Phil Jackson la scorsa estate, rimasto Free Agent dopo l’avventura ai Sacramento Kings.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy