Cuban su Batum e Whiteside: “Non posso biasimarli per aver scelto altre squadre”

Cuban su Batum e Whiteside: “Non posso biasimarli per aver scelto altre squadre”

Il proprietario dei Mavs ha parlato delle scelte dei due giocatori e della mancata firma con la squadra

Commenta per primo!
Cuban

Il mercato dei Dallas Mavericks non è iniziato nel migliore dei modi, e a poche ore dall’inizio della free agency sono già sfumati due importanti colpi: sia Nicolas Batum che Hassan Whiteside non si uniranno alla compagine texana, avendo entrambi deciso di rimanere rispettivamente a Charlotte e Miami.

Nonostante il momento non proprio positivo, però, il proprietario della squadra Mark Cuban si è espresso in toni insoliti, ammettendo di non poter biasimare i due:

“Hanno scelto di giocare in squadre che gli hanno offerto più soldi di noi; non posso accusarli di aver commesso una scelta sbagliata, probabilmente avrei fatto così anche io”.

Sia Whiteside che Batum sono infatti riusciti ad ottenere dalle rispettive squadre dei contratti molto importanti, dai 98 milioni in 4 anni che il centro percepirà a Miami, agli addirittura 120 in 5 anni che l’ala francese incasserà alla corte di Michael Jordan.

Per Dallas adesso non resta che concentrare tutte le proprie energie sul tentativo di firmare uno dei pezzi pregiati della free agency 2016, quel Mike Conley cercato da molti ma che probabilmente, alla fine, sceglierà proprio tra i texani ed il suo vecchio team, i Memphis Grizzlies, che a loro volta sono alla caccia di Chanlder Parsons, ‘scappato’ dai Mavericks e adesso alla ricerca di una nuova franchigia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy