Seguici su

Mercato NBA 2017

Bradley Beal e Washington vicini ad un rinnovo da 128 milioni

La superstar dei Wizards è pronta a legarsi ancora con la società, specialmente dopo la succulenta offerta che è stata presentata dalla dirigenza e che potrebbe portare già alla firma prima di domani.

bradley beal

Con l’inizio della free agency proprio nella giornata di oggi, ecco le franchigie della Lega cominciano a mettere mano al proprio portafoglio e a compiere importanti operazioni di mercato, siano esse volte alla firma di nuovi innesti nel roster o che riguardino invece la riconferma di giocatori chiave. E proprio in quest’ultima ottica i Washington Wizards e Bradley Beal potrebbero essere vicini ad un sostanzioso rinnovo contrattuale.

Grazie alle informazioni dell’onnipresente Adrian Wojnarowski apprendiamo infatti che Beal ha raggiunto l’accordo con il front office dei Wizards per la firma di un nuovo contratto da circa 128 milioni di dollari per una durata di 5 anni: l’ufficialità potrebbe già arrivare in serata con uno dei top free agent di questa estate che potrebbe essere tolto dal mercato.

Nel corso del campionato appena finito, la franchigia aveva offerto un rinnovo più “economico” a Bradley Beal il quale aveva rifiutato ed aveva commentato, in maniera piuttosto seccata, con le seguenti parole raccolte da thescore.com:

“Credo di essere un giocatore da massimo salariale ed è proprio quello che sto cercando. Se Washington non riesce ad incontrare le mie aspettative, credo che potrei guardare altrove per il mio futuro. Sono abbastanza sicuro che, tuttavia, non mi faranno andare via e io voglio stare qui quindi credo che un accordo sarà raggiunto, ma mai dire mai”.

Dopo queste profetiche parole di Beal, pronunciate il mese scorso, non ci resta che attendere l’ufficialità dell’accordo tra le parti.

Tutti gli affari conclusi del mercato NBA.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2017