Seguici su

Atlanta Hawks

Dwight Howard, incontri in agenda con Celtics e Hawks

L’ormai ex giocatore degli Houston Rockets è tra i free agent più richiesti: tra le pretendenti, oltre a Boston e Atlanta, anche Miami e New York

dwight howard

Dei tanti, tantissimi free agents di questa calda estate, il nome di Dwight Howard spicca in quanto a incertezza circa il futuro. L’unica cosa che si può affermare con sicurezza è che l’ex giocatore dei Los Angeles Lakers non tornerà a Houston, complice l’approdo in panchina di Mike D’Antoni: Howard non ha infatti esercitato la player option da 23.2 milioni di dollari in suo possesso, decidendo invece di sondare la free agency.

Stando a quanto riportano Chris Boussard e Marc Stein di ESPN, l’ex giocatore degli Orlando Magic ha accettato di incontrare i Boston Celtics e gli Atlanta Hawks. Tuttavia, la lista delle pretendenti a Howard non si limita a queste due franchigie: sempre secondo ESPN infatti, il giocatore in uscita da Houston incontrerà almeno altre cinque squadre, tra le quali ci dovrebbero essere quasi sicuramente i Miami Heat e i New York Knicks.

Le uniche squadre ad aver ottenuto un meeting finora sono, come detto, Celtics e Hawks: in particolar modo questi ultimi potrebbero diventare un’ipotesi concreta qualora Al Horford dovesse decidere di lasciare Atlanta (su di lui tante squadre, tra le quali i Wizards, i Lakers e i Warriors); Howard inoltre è nato proprio ad Atlanta, perciò lui si tratterebbe di un ritorno a casa. I Celtics invece avevano già provato a prendere Howard durante la trade deadline di Febbraio offrendo in cambio la loro scelta (ricevuta dai Brooklyn Nets), ricevendo però un rifiuto dai Rockets.

Dwight Howard: quale futuro?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks