Seguici su

Golden State Warriors

E se non arriva Durant? Ecco i ‘piani B’ degli Warriors

La franchigia della baia, in caso di mancata firma di KD, sonderà pesantemente il mercato dei free agent

al horford

Con la possibilità di vedere Harrison Barnes e Festus Ezeli lasciare Oakland (entrambi restricted free agent), i Golden State Warriors si stanno affacciando al mercato dei free agent per trovare gli eventuali sostituti.

Se è ormai noto l’interesse per lo svincolato più desiderato dell’NBA (si, Kevin Durant), Bob Myers e soci si stanno muovendo anche sulle possibili alternative, sapendo che la concorrenza per il 35 dei Thunder è più che mai agguerrita.

Gli altri papabili per il mercato in entrata degli ex campioni NBA sarebbero infatti Al Horford, Joakim Noah (su cui sono però molto forti i Washington Wizards) ed Hassan Whiteside per quanto riguarda il reparto lunghi; Nicolas Batum ed Evan Turner le opzioni per le ali.

I nomi fatti per quanto riguarda la sostituzione di Festus Ezeli ad una prima occhiata potrebbero risultare di livello ‘eccessivo’ (si tratta infatti di giocatori che difficilmente accetterebbero di uscire dalla panchina, anche in una squadra come Golden State); l’idea però sarebbe quella di firmare un centro che faccia parte del quintetto titolare nella prossima stagione, visti i più che evidenti limiti di Andrew Bogut per quel che riguarda la metà campo offensiva.

Stay tuned.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors