Seguici su

Dallas Mavericks

Dirk Nowitzki come Howard: opt-out e diventa free agent

Wunder Dirk rinuncia ad oltre 8 milioni di dollari ed esce dal suo contratto con i Dallas Mavericks: affronterà il mercato da free agent senza restrizioni con la possibilità dunque di accordarsi con qualsiasi squadra che dovesse ritenere opportuna.

Dirk Nowitzki

Dirk Nowitzki segue le gesta del lungo ormai ex-Rockets Dwight Howard ed esce dal suo contratto con i Mavs lasciando sul piatto 8 milioni di dollari, come ci viene riportato dal sito sportivo espn.com. 

Al contrario di Howard tuttavia Nowitki non sembrano esserci indizi concreti per un cambio di casacca e questa mossa dell’opt-out potrebbe solo essere una manovra per firmare un’estensione contrattuale di maggior valore sempre con la squadra con ha giocato per quasi 20 stagioni; intanto i Golden State Warriors monitorano con attenzione la situazione, intrigati dall’idea di mettere sotto contratto il tedesco.

Mark Cuban, proprietario dei Mavericks, sembra affrontare il momento con tranquillità ma deciso a rifirmare Dirk a qualsiasi costo. Queste le parole del vulcanico presidente:

“Dirk deve fare quello che vuolre fare. Punto, fine della storia. L’altro giorno gli ho detto che se volesse diventare head coach, metteremmo da parte Rick Carlisle. Nowitzki ha fatto davvero tanto per questa franchigia, merita l’opportunità di gestirsi da free agent”.

Difficile immaginare Dirk Nowitzki vestire una maglia che non sia quella di Dallas, ma il bello (o il brutto) della free agent è che non c’è mai nulla di scontato.

Tutte le news di mercato.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Dallas Mavericks