Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron:”Le difficoltà di Love? Se stanotte vinciamo nessuno se ne ricorderà”

“Se stanotte portiamo a casa la vittoria, a nessuno fregherà nulla di quanti punti ha segnato o di quanti rimbalzi ha preso Kevin: l’unica cosa che conta è che verrà ricordato come campione NBA. Tutto il resto non vale nulla”.

lebron james love cavs

A prescindere dal risultato della partita di stanotte, quest’estate ci sarà inevitabilmente un gran parlare intorno al nome di Kevin Love. L’ex giocatore dei Minnesota Timberwolves ha palesato enormi difficoltà durante le Finals, e in molti dall’altra parte dell’oceano ipotizzano un suo addio ai Cavs durante l’off-season.

LeBron James, anima e cuore di questi Cavaliers, è tornato a parlare della situazione del numero 0:

“Le difficoltà palesate da Love durante le Finals? Credo che se stanotte dovessimo vincere, nessuno se ne ricorderà. Tutti si ricorderanno il Love campione NBA, non il Love che ha avuto difficoltà nella serie.”

A prescindere da quanto dica LeBron, i problemi del californiano in queste Finals sono stati a dir poco evidenti: 7 punti e 4.5 rimbalzi con il 36.8% dal campo sono medie oggettivamente troppo basse per quello che dovrebbe essere uno dei big three dei Cavs. Però come giustamente ricorda James, tutto questo non conterà nulla se stanotte Cleveland riesce nell’impresa di portare il titolo in Ohio:

“Se stanotte vinciamo, il nome di Kevin verrà per sempre iscritto tra quelli dei campioni NBA: non importano le percentuali al tiro, quanti minuti ha giocato o quanti rimbalzi ha preso; tutto ciò che conta è che avrà un anello da esporre in casa. Tutto il resto non vale nulla.”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers