LeBron: “Vincere non è il motivo principale per cui sono tornato a Cleveland.”

LeBron: “Vincere non è il motivo principale per cui sono tornato a Cleveland.”

LeBron-Cleveland: un amore stratificato (e non solo cestistico)

Commenta per primo!
LeBron

Stanotte potrebbe perderlo (per la quinta volta in carriera; 2-4 il suo bilancio nelle Finals), ma a quanto pare LeBron non è tornato a Cleveland con il chiodo fisso del titolo. Il comeback ai Cavs ha motivazioni più trasversali. Queste le dichiarazioni del Prescelto a riguardo:

Vincere un titolo coi Cavs è uno dei motivi per cui sono tornato, ma non l’unico e neanche il più importante. Posso fare così tante cose fuori dal campo per il solo fatto di essere a Cleveland: lavorare con la mia fondazione, aiutare i bambini della comunità cittadina e dare una mano ad altre comunità bisognose. Cose che, è ovvio, potrei fare anche da lontano; ma la mia presenza qui è d’ispirazione, soprattutto ai bambini e ai ragazzi.

James ha poi parlato della possibilità di perdere l’ennesima Finale in carriera:

Vinci, perdi. Comunque vada sarò a posto con me stesso, perché so di aver dato il massimo. Ho avuto la fortuna di disputare sette Finali. Spero di giocarne molte altre dopo questa.

News NBA

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy