Barkley: “Se uno ti cammina sopra, sei moralmente obbligato a prenderlo a pugni nelle p***e.”

Barkley: “Se uno ti cammina sopra, sei moralmente obbligato a prenderlo a pugni nelle p***e.”

Barkley – con la classica dichiarazione “barkleyana” – sull’affaire James-Green

Commenta per primo!
Barkley

Ormai quando Charles Barkley spara alto non fa neanche tanto clamore. Ma stavolta parliamo di uno degli argomenti più caldi e controversi della stagione: il duello LeBron James-Draymond Green che ha portato alla squalifica di quest’ultimo per la fondamentale gara 5 di stanotte (per aver dato un pugno nei testicoli al Prescelto).

Sir Charles, nelle sue ultime dichiarazioni a Bleacher Report, ci è andato leggero, al solito:

Se uno ti cammina sopra, sei moralmente obbligato a prenderlo a pugni nelle p***e; non è rispettoso.

Barkley, nelle sue uscite degli ultimi anni, si è spesso schierato contro Golden State (prendendosela a rotazione con Curry e con il sistema di gioco di Steve Kerr). La sua indole sanguigna, però, non poteva lasciarlo indifferente di fronte a un episodio “maschio” come quello che ha messo fuori gioco Green. Sir Charles, in questi casi, c’è sempre.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy