Griffin e il retroscena dello Slam Dunk Contest 2011

Griffin e il retroscena dello Slam Dunk Contest 2011

Blake Griffin ha recentemente rivelato il retroscena del suo salto del cofano della Kia Optima nel corso dello Slam Dunk Contenst 2011. Griffin fu costretto dalla NBA.

Blake Griffin

Blake Griffin vinse la Gara delle Schiacciate dell’All Star Weekend del 2011, ma il 27enne dei Los Angeles Clippers è convinto che la sua performance avrebbe potuto essere migliore, se la NBA non gli avesse “chiesto un favore”.

Volevo saltare una decappottabile, ma non mi è stato permesso. Per la NBA doveva essere una Kia Optima. Io volevo che Baron Davis o un altro dei miei compagni si alzasse dalla decappottabile e poi lanciasse semplicemente la palla in su. Io avrei saltato tutto l’insieme, non solo il cofano.

La Kia Optima è l’auto ufficiale della NBA, quindi è chiaro il motivo per cui la lega ha chiesto (obbligato) questo aggiustamento a Griffin. Lo stesso Griffin partecipò a una divertente serie di pubblicità della stessa Kia.

Nonostante questo cambio non gli abbia impedito di vincere il contest, Griffin è convinto che se avesse potuto fare di testa sua, avrebbe ricevuto meno critiche dai fans.

Non so se vi siete mai trovati a fianco di una Kia Optima, ma è un’auto abbastanza alta. Era impossibile che io saltassi sopra a tutto, sopra a Baron Davis che usciva dal tettuccio apribile. Quindi ho per forza dovuto scegliere il cofano, e tutti mi hanno preso in giro perché ho saltato il cofano, “che era troppo facile”. Insomma era una lose-lose situation per me.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy