Thompson: “Sarebbe perfetto se i Cavs alzassero il ritmo”

Thompson: “Sarebbe perfetto se i Cavs alzassero il ritmo”

Dopo gara 1 delle Finals coach Lue ha detto di aspettarsi un cambio di marcia da parte dei suoi anche a costo di fare il gioco dei Warriors: Klay non aspetta altro

thompson

Klay Thompson è pronto per il secondo atto delle NBA Finals 2016 coi suoi Golden State Warriors in vantaggio 1-0 nella serie dopo il 104-89 di gara 1 sui Cleveland Cavaliers alla Oracle Arena. Il prodotto di Washington State ha messo a referto 9 punti nel primo episodio contro i Cavs, che l’hanno raddoppiato in continuazione costringendolo a un inusuale 4 su 12 al tiro.

Eppure nonostante i soli 20 punti in due degli Splash Brothers (11 per Stephen Curry), i Cavs non sono riusciti a capitalizzare la grande difesa sui due cannonieri dei campioni in carica anche a causa della super prestazione del supporting cast dei Warriors con Andre Iguodala e Shaun Livingston scintillanti. Il coach di Cleveland, Tyronn Lue, ha dichiarato che i suoi dovranno cercare di alzare il ritmo in gara 2: è quello che si augura anche Thompson, che ha parlato così a Chris Haynes di Cleveland.com.

Se loro vogliono alzare il ritmo, è quasi meglio per noi. Siamo una squadra che fonda il suo gioco sulla transizione offensiva, forse siamo i migliori nella Lega a farlo. Sarebbe perfetto per noi.

Thompson conosce bene le qualità dei suoi compagni, qualità testimoniata anche dai numeri come recita anche lo slogan di Golden State: #StrengthInNumbers. Se prendiamo in considerazione i punti segnata in contropiede soltanto nei Playoffs, i campioni in carica sono secondi con 16.4 punti di media a partita appena dietro ai Thunder primi con 16.7, coi Cavs sesti a 12.6 punti di media.

Cifre che non si discostano più di tanto per Cleveland se si prendono in esame i punti segnati in contropiede nel corso della regular season: Cavaliers addirittura 19esimi nella Lega con 11.8 di media, quasi doppiati dai Warriors primi per distacco e unici ad andare sopra quota 20 di media (20.9 per la precisione). La forza dei numeri di Golden State oppure la volontà di andare in controtendenza dei Cavs, Thompson è pronto in entrambi i casi: Lue è avvertito.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy