Seguici su

Golden State Warriors

Steve Kerr: “Siamo una squadra di ‘duri'”

Il coach dei Warriors parla di come abbia imparato nel tempo la ‘durezza’ mentale dei suoi giocatori

Kerr

Dopo il rischio di buttare al vento una regular season memorabile con l’uscita dai playoff anticipata e poi la rimonta di gara 6, stanotte i Golden State Warriors proveranno a tornare alle NBA Finals davanti al proprio pubblico.

Oltre che l’obbiettivo di provare a vincere il secondo titolo consecutivo, i Warriors avranno anche la possibiltà di diventare la decima squadra nella storia della lega e rimontare uno svantaggio di 3-1 in una serie playoff.

“Col tempo ho imparato che i nostri giocatori sono veramente tosti, sopratutto mentalmente” ha detto Steve Kerr al termine dell’allenamento di ieri. “Forse non è neanche il caso di dire che è una cosa che ho imparato, probabilmente già la sapevo. Loro però me l’hanno ricordato ancora una volta, hanno fatto una straordinaria rimonta, e domani proveranno a portarci di nuovo alle Finals.
La cosa più importante, dopo il risultato ovviamente, è che con gara 6 siamo riusciti a riprenderci l’inerzia della serie. In gara 5, infatti, non avevamo giocato la nostra partita migliore, e questo ha inciso sul nostro morale nel primo tempo della sesta partita. Nel terzo e quarto quarto, però, ci siamo totalmente ripresi”.

Appuntamento alle 3 di stanotte.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors