Seguici su

Mercato NBA 2017

DeMar DeRozan vede solo i Raptors: “Nella mia testa c’è Toronto!”

La guardia All-Star dei Raptors sarà unrestricted free agent questa estate, ma non sembra aver intenzione di lasciare il Canada.

DeRozan

Questa estate DeMar DeRozan diventerà unrestricted free agent e avrà l’occasione, se lo vorrà, di lasciare i Toronto Raptors. Ma questa eventualità sembra essere molto distante dalla mente della guardia All-Star della franchigia canadese, che invece vorrebbe rimanere, come ha dichiarato a James Herbert di CBS Sports:

Ho sempre avuto Toronto nella testa. Ci ho messo passione quando perdevamo, quando eravamo semplicemente terribili. Ho detto che avrei continuato ad andare avanti.

Dichiarazioni rassicuranti per i tifosi di fede Raptors, che però non possono cullarsi troppo sugli allori. Le ottime prestazioni messe in campo da DeRozan in questi anni hanno attirato su di lui gli sguardi di molte franchigie NBA, soprattutto i Los Angeles Lakers, che alcune indiscrezioni vogliono pronti a offrire al giocatore, nativo proprio dell’area di L.A. un sostanzioso max contract durante la free agency 2016.

DeRozan è in NBA dal 2009, quando venne draftato con la scelta #9 proprio dai Raptors, e la shooting guard 26enne non ha mai vestito altra maglia nella lega. Certo però anche l’avventura ai Lakers sarebbe intrigante: giocare per la squadra della propria città, in piena fase di ricostruzione dopo anni difficili, con un progetto di sicura prospettiva, ma è ancora DeRozan a tirare un po’ il freno su questa ipotesi:

Sono cresciuto a L.A., è casa mia. Non c’è una sola zona di L.A. che non abbia visto. Ma non mi farò influenzare da questo. Lascerò che chiunque dica cose simili dica tranquillamente ciò che vuole. L’unica cosa che mi torna in mente è quello che ho fatto in questa organizzazione e quello che si può ancora fare. E questa è sempre stata la mia mentalità. Sono una persona leale. Ed è così che ho vissuto la mia intera vita. A questo punto si tratta soltanto di vincere.

Dichiarazioni chiare, quelle di DeRozan, che si è detto affascinato dall’idea di spendere tutta la carriera in una singola organizzazione, definendola una “cosa incredibile da fare“. E se rimarrà DeMar DeRozan potrebbe diventare già dalla prossima stagione, infortuni permettendo, il giocatore icona della storia dei Raptors, raggiungendo quota 542 partite giocate con la franchigia canadese, record attualmente detenuto da Morris Peterson.

I Raptors partono quindi da favoriti nella corsa a DeRozan, potendo anche contare sulla possibilità di offrire al giocatore un contratto monstre da 145.5 milioni $ in cinque anni, sicuramente più remunerativo della eventuale opzione (che il giocatore dovrebbe rifiutare) da 9.5 milioni $, ben al di sotto del valore di un giocatore che ha fatto segnare, durante i playoffs, 20.9 pts, 4.2 rbd, 2.7 ass e 1.1 stl in 37.3 minuti di media con il 39% dal campo, risultando il trascinatore della stagione da sogno dei Raptors.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2017