Seguici su

Golden State Warriors

Il vizietto di Green colpisce ancora

Draymond Green, l’abbiamo capito, tende a saltare con le gambe molto alte. Dopo l’episodio che ha coinvolto, suo malgrado, Steven Adams, Green è andato vicinissimo a qualcosa di anche più grave.

A quanto pare, Draymond Green è solito saltare con le gambe per aria. Letta così, la frase non sembra avere senso o dignità di notizia, ma se si tiene a mente quanto successo in Gara 3 con Steven Adams e si guarda quanto avvenuto in Gara 5 (qui sotto), il suo comportamento risulta difficile da descrivere in altro modo.

Questa volta il lungo dei Golden State Warriors è arrivato molto vicino a colpire in faccia Russell Westbrook e Andre Roberson, durante la partita della notte scorsa delle Western Conference Finals. Difficile pensare che saranno presi provvedimenti, vista la conclusione dell’episodio precedente. Green rischia grosso, continuando a giocare in questo modo: al prossimo flagrant foul scatterà (per accumulo) la sospensione automatica.

LEGGI ANCHE: Green: “Steven Adams avrà comunque dei figli”

https://vine.co/v/i9TjvelIruH

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors