Seguici su

News NBA

LeBron James: “Terry Stotts avrebbe dovuto essere il Coach dell’Anno”

Il 23 di Cleveland dice la sua sul premio di miglior allenatore della stagione

Terry Stotts

La star dei Cleveland Cavaliers, LeBron James, ha dichiarato che secondo lui il titolo di Coach of the Year (andato per la seconda volta in due anni di carriera all’Head Coach dei Golden State Warriors, Steve Kerr), sarebbe dovuto essere di Coach Terry Stotts dei Portland Trail Blazers.

Ecco il virgolettato di LeBron: ” Penso che Terry Stotts sarebbe dovuto essere Coach of The Year, non ricordo l’ultima volta che ho visto una squadra che ha perso quattro giocatori del quintetto, avere lo stesso risultato nei playoff dell’anno prima, come hanno fatto loro” (Portland è stata eliminata al secondo turno proprio dagli Warriors).

Voglio dire, hanno perso Batum, Matthews, Robin [Lopez] e LaMarcus [Aldridge], l’unico titolare rimasto è stato Dame [Damian Lillard]“. James ha poi aggiunto: “Dame è un all-star, nonostante non fosse all’All-Star Game è assolutamente a livello All-Star“.

Coach Stotts è arrivato secondo nella classifica dei voti per l’allenatore dell’anno, ma si è visto sopravanzare da Kerr, allenatore della squadra che ha fatto segnare il nuovo record di vittorie in regular season (73-9).

Per quanto riguarda Portland, invece, il record recita 44-38, a cui va aggiunta un’inaspettata vittoria al primo turno della postseason contro i Los Angeles Clippers. Alla luce delle mosse di mercato dell’estate scorsa questo risultato è assolutamente positivo e se Coach Stotts potrà contare sui suoi punti fissi di questa stagione (Lillard e McCollum) e su alcune aggiunte importanti a roster, i risultati il prossimo anno potranno essere ancora migliori.

Jacopo Cigoli

@JacopoCigoli

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA