Ginobili e il ritiro: “Prenderò tempo, sono orgoglioso di tutti quanti”

Ginobili e il ritiro: “Prenderò tempo, sono orgoglioso di tutti quanti”

Manu Ginobili potrebbe lasciare il basket giocato: al momento è solo una suggestione che non conferma e non smentisce, ma intanto spende parole d’affetto per tutto l’ambiente dei San Antonio Spurs.

ginobili

Dopo la cocente eliminazione per mano degli Oklahoma City Thunder, in casa Spurs c’è un altro impellente problema da risolvere: il probabile ritiro di due dei Big Three, Timmy Duncan e Manu Ginobili.
Se per Duncan ancora vige un alone di consono mistero, ecco che il veterano argentino con 13 anni di militanza in NBA ha cominciato ad aprirsi alla stampa sulla questione dello stop definitivo. Manu, intervistato da Michael C. Wright di ESPN, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Di sicuro è stata una cavalcata incredibile. Ci piace sempre giocare insieme e sono davvero fiero di aver giocato con questi ragazzi per tutti questi anni e di aver vinto tante partite, ed ovviamente questo vale anche per i più nuovi. Se c’è una ragione per cui ho sempre voluto continuare a giocare in questi anni è proprio per la grande chimica che si è creata, per i bei momenti e per i grandi ragazzi con cui ho giocato e passato tempo insieme. Non è sempre una questione di una partita vinta o di un titolo conquistato. Ma impari molto dalle sconfitte e nonostante tutto sono molto fiero di questa squadra. Mi prenderò il tempo necessario per decidere, come faccio sempre”.

Pochi, pochissimi dettagli quelli rilasciati da Ginobili su quale possa essere il suo futuro se non per il fatto che al momento nessuna ferma decisione sembra essere stata presa dalla bandiera degli Spurs. Tanto amore per il suo passato ma ancora fumo sul presente: possiamo solo attendere con ansia la sua decisione.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy